Archivi tag: premio arte laguna 2017

residenze d'arte italia premio arte laguna

PREMIO ARTE LAGUNA_RESIDENZE D’ARTE IN ITALIA

Sono quattro le residenze d’arte italiane tra quelle proposte dal Premio Arte Laguna 2017 (due a Venezia, una a Trento e una a Favara) che ospiteranno gli artisti selezionati per un soggiorno all’insegna dell’arte.

Il Premio Arte Laguna offre agli artisti la possibilità di partecipare ad un ricco programma di residenze d’arte: 4 sono quelle in Italia. Ciascuna residenza è realizzata con la collaborazione di Partner di altissimo livello che sceglieranno direttamente i vincitori per la propria residenza d’arte. Gli artisti selezionati verranno proclamati durante la cerimonia di premiazione il 17 marzo 2018 all’Arsenale di Venezia. Le residenze sono riservate agli artisti che candidano almeno 2 opere nella stessa sezione.

ARTE SELLA – TRENTO

Arte Sella: the contemporary mountain. Un processo creativo che nell’arco di un cammino più che trentennale ha visto incontrarsi linguaggi artistici, sensibilità e ispirazioni diversi accomunati dal desiderio di intessere un fecondo e continuo dialogo tra la creatività e il mondo naturale.

Due percorsi immersi nel bosco dove la mano e la sensibilità di artisti internazionali hanno saputo dialogare con la natura e misurarsi con essa. Anno dopo anno, un susseguirsi di opere d’arte create con materiali naturali vengono donate alla natura stessa, che nel corso del tempo le modifica, appropriandosene e riproponendole sempre nuove. Ogni stagione riveste i percorsi di Arte Sella di colori, sfumature e profumi nuovi: la visita è una continua scoperta, un’emozione ogni volta diversa.

Arte Sella consiste in due percorsi: ArteNatura, un sentiero che si snoda lungo una strada forestale immersa nel bosco. La passeggiata è di circa 2 chilometri, percorrendola si possono incontrare e scoprire alcune opere. Un secondo percorso si trova invece presso l’Area di Malga Costa e consiste in un sentiero ad anello di circa un chilometro, che presenta altre opere tra cui la famosa Cattedrale Vegetale. Dal 2016 è possibile visitare anche la storica Villa Strobele e il suo giardino, luogo di nascita di Arte Sella.

FARM CULTURAL PARK – FAVARA

Farm Cultural Park è un centro culturale indipendente di nuova generazione nel quale la cultura diventa strumento nobile per la rigenerazione di un territorio e per dare ad una città senza passato, un presente ed un futuro. E’ situato nel cuore del centro storico di Favara (Sicilia), in un quartiere denominato de “I sette cortili” per la sua conformazione urbana caratterizzata appunto da sette piccole corti, e che nel tempo era rimasto semiabbandonato.

Farm Cultural Park ha acquisito alcune delle abitazioni presenti all’interno dei sette cortili, trasformandole in luoghi di esposizione di arte contemporanea, spazi d’incontro, cucine a vista per workshop e pranzi, cocktail bar, shop vintage e altro ancora. In questo modo l’area si è trasformata da luogo abbandonato e degradato, in centro di attrazione turistica e sede di meeting sull’innovazione e le arti con una forte attenzione all’arte contemporanea e all’innovazione.

Un luogo dove è possibile vivere esperienze di intensa relazionalità, di scoperta, di incontro con l’inedito e l’inaspettato, che espone alla bellezza sotto molteplici manifestazioni: bellezza architettonica, umana, estetica, narrativa.

La nascita di Farm Cultural Park è stata uno stimolo per l’intera cittadinanza di Favara, nel tempo l’intero centro storico si è rivitalizzato, con l’apertura di locali attirando pubblico dai centri vicini, ma soprattutto altri hanno deciso di investire nel binomio centro storico/cultura, creando altre realtà molto interessanti. In questo modo si sta anche cercando di contribuire collettivamente, al raggiungimento di uno degli obiettivi originari dei fondatori di Farm Cultural Park, ossia far diventare Favara la seconda meta turistica della provincia di Agrigento, dopo la Valle dei Templi.

MURANO GLASS ART RESIDENCY – VENEZIA

La residenza è realizzata in collaborazione con Fornace Mian e la fondazione Pentagram Stiftung. Il premio prevede l’assegnazione di un periodo di residenza in cui l’artista possa conoscere e provare la meravigliosa tecnica della lavorazione del vetro di Murano e possa realizzare in fornace il progetto presentato in fase di candidatura.

FORNACE MIAN

Azienda simbolo di una tradizione che dura da più di 1000 anni, Fornace Mian nasce nel 1962 ed è oggi leader nella realizzazione artigianale di complementi di arredo in Vetro di Murano.

Con un expertise consolidata, la produzione di Fornace Mian si contraddistingue per un connubio efficace che coniuga attraverso competenze artigianali tramandate nel corso del tempo, un pensiero creativo di alto livello a soluzioni tecniche innovative. Ogni singolo pezzodella produzione Fornace Mian è infatti testimonianza di un patrimonio culturale e artistico che risponde con classe e creatività alle richieste sempre più esigenti del mercato contemporaneo.

PENTAGRAM STIFTUNG

È una Fondazione privata svizzera fondata nel 2011, con sede a Coira, in Svizzera, la cui missione è lo studio e la promozione dell’arte e del design del vetro del 20esimo e 21esimo secolo. Pentagram Stiftung mira a rivalutare l’importanza del vetro, soprattutto nell’arte e nella storia veneziana, così come dell’arte vetraria innovativa e d’eccellenza nell’ambito dell’arte contemporanea e del design.

Nel 2012 Pentagram Stiftung ha avviato LE STANZE DEL VETRO in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini, nell’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia. LE STANZE DEL VETRO sono uno spazio espositivo permanente che ospita mostre monografiche o collettive di artisti internazionali e designers del vetro del XX e XXI secolo, che abbiano impiegato il vetro come mezzo espressivo originale della loro creatività. Obiettivo de LE STANZE DEL VETRO è illustrare le molteplici potenzialità del vetro, per riportarlo al centro dello scenario artistico internazionale.

Inoltre, Pentagram Stiftung e la Fondazione Giorgio Cini hanno istituito un CENTRO STUDI DEL VETRO all’interno dell’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Cini per la costituzione di un archivio completo del vetro veneziano, il primo del suo genere, in cui raccogliere disegni originali, fotografie, lettere e ogni tipo di documentazione, effimera o meno, per salvaguardarla e renderla accessibile alla comunità accademica. E’ stata costituita una biblioteca specializzata disponibile agli studiosi e agli artisti interessati alla storia e alla tecnologia dell’arte del fuoco.

SERIGRAFIA ARTISTICA FALLANI – VENEZIA

Dalla nascita del laboratorio, la direzione di Fiorenzo Fallani si è potuta ritrovare nella produzione artistica attraverso l’uso della serigrafia. Con le esperienze successive di Gruppofallani, le prospettive si sono ampliate, affermando una natura polivalente nella dimensione museale ed espositiva.

FallaniVenezia oggi intende proseguire il lavoro iniziato da Fiorenzo Fallani, continuando a ricercare collaborazioni con artisti che intendano incontrare la serigrafia, aprendo il laboratorio attraverso corsi ed esperienze di stampa.

Il contesto è lo stesso che ha ospitato gli artisti che hanno animato il laboratorio di Fallani nel corso degli anni, creando così una continuità tra passato, presente e futuro, con l’intento di costruire importanti rapporti e collaborazioni con chi l’arte la vive, la diffonde e la commercializza.

video arte e cortometraggi premio arte laguna

VIDEO ARTE E CORTOMETRAGGI _ PREMIO ARTE LAGUNA

Il concorso internazionale di arte contemporanea Premio Arte Laguna, prevede quest’anno una sezione dedicata ai video d’arte e ai cortometraggi.

Premio Arte Laguna è un concorso internazionale di arte contemporanea che prevede l’assegnazione di premi in denaro per un totale di € 35.000, l’allestimento di un’importante esposizione collettiva all’Arsenale di Venezia, 3 mostre in Gallerie d’Arte internazionali, 3 Festival internazionali, collaborazioni con Aziende, 11 Residenze d’Arte e pubblicazione di un Catalogo.

Il Premio Arte Laguna permette quest’anno anche l’iscrizione di cortometraggi: oltre ai video d’arte si potranno candidare film e cortometraggi, realizzati con tutte le tecniche di animazione, della durata massima di 15 minuti.

Le 10 opere finaliste saranno proiettate all’Arsenale di Venezia durante la mostra ad ingresso gratuito che registra una media di 500 visitatori al giorno. Il vincitore assoluto della categoria si aggiudicherà un premio di 7.000 euro.

La giuria di selezione sarà composta dal regista Nicolangelo Gelormini, il direttore del Centro de Arte Dos de Mayo di Madrid Manuel Segade e il curatore Igor Zanti.

Per maggiori informazioni: Premio Arte Laguna 

residenze darte premio arte laguna

RESIDENZE D’ARTE PER PREMIO ARTE LAGUNA 2017

Il Concorso Internazionale di arte contemporanea Premio Arte Laguna 2017 offre agli artisti un ricco programma di residenze d’arte italiane e internazionali.

Il Premio Arte Laguna offre agli artisti la possibilità di partecipare ad un ricco programma di residenze d’arte: 7 sono quelle internazionali distribuite in sette Paesi diversi. Ciascuna residenza è realizzata con la collaborazione di Partner di altissimo livello che sceglieranno direttamente i vincitori per la propria residenza d’arte. Gli artisti selezionati verranno proclamati a Venezia il 17 marzo 2018.

Oltre alle molte residenze italiane (Trento, Venezia, Pistoia, Milano, Murano, Faenza), ve ne sono a Shanghai (China), Flic-en-Flac (Mauritius), Calcutta (India), Lanaken (Belgio), Barcellona (Spagna), San Francisco (USA), Bodrum (Turchia), Basilea (Svizzera), Taipei (Taiwan).

Ciascuna con una proposta diversa, le residenze offriranno ai vincitori la possibilità di alloggio (per un periodo di tempo specifico per ciascuna residenza, dai 10 giorni alle 12 settimane circa) e di partecipazione a workshops, attività e progetti.

Le residenze sono riservate agli artisti che candidano almeno 2 opere nella stessa sezione.

Per maggiori informazioni: Residenze d’arte Premio Arte Laguna