Archivi tag: cortina tra le righe

“CORTINA TRA LE RIGHE PREVIEW” IN CALENDARIO IL 4 FEBBRAIO

La versione preview di “Cortina tra le righe” vi aspetta sulle piste ampezzane il 4 febbraio.

“Cortina tra le Righe preview” è in programma il prossimo 4 febbraio a Cortina d’Ampezzo. L’evento è promosso dalla Fondazione Cortina 2021, dall’associazione Giornalisti italiani sciatori e dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto.

In attesa della sesta edizione di Cortina tra le Righe (in calendario dall’8 al 13 luglio), la versione preview si presenta con un doppio appuntamento.

In programma un seminario di deontologia per i giornalisti (4 crediti) dal titolo “Il testo unico dei doveri del giornalista e la nuova carta dei doveri dell’informazione economica e finanziaria”, seguito da un momento di approfondimento aperto al pubblico dedicato alle più interessanti applicazioni della tecnologia e del web in montagna.

Per partecipare al seminario deontologico è necessario iscriversi entro il 2 febbraio attraverso la piattaforma Sigef.

Per maggiori informazioni consultare il precedente articolo o il sito Giornalisti Sciatori

“CORTINA TRA LE RIGHE PREVIEW”: LA MONTAGNA HIGH TECH E SOSTENIBILE

Versione preview di “Cortina tra le righe”: incontro tra ricerca e innovazione.

In attesa della sesta edizione di Cortina tra le Righe, che dell’8 al 13 luglio accoglierà le migliori firme del giornalismo italiano, la rassegna fa capolino nel ricco palinsesto invernale di Cortina.

Il prossimo 4 febbraio andrà in scena una versione preview promossa dalla Fondazione Cortina 2021, dall’associazione Giornalisti italiani sciatori e Ordine dei Giornalisti del Veneto, con un doppio appuntamento.

Ricerca e innovazione si incontrano tra le Dolomiti. C’è chi con una simulazione ricrea artificialmente le condizioni climatiche più estreme e chi mette a punto App in grado di analizzare le piste da sci in tempo reale. Chi apre laboratori multimediali e ultra-tecnologici tra i monti e chi, su internet, crea una comunità facendo rete con i territori e i loro servizi.

È la montagna del futuro che si presenta sul palcoscenico di Cortina.

Programma

In programma un corso di formazione per i giornalisti, seguito da un momento di approfondimento con importanti ospiti, giornalisti, imprenditori e scienziati, legato ai temi della montagna. Un’introduzione perfetta per la settimana del Gis, lo “sci club” dei giornalisti italiani che dal 5 febbraio disputerà i 76° Campionati italiani di categoria nella conca ampezzana.

Dalle 17.00 alle 19.00 si potrà seguire i seminario deontologico intitolatoIl testo unico dei doveri del giornalista e la nuova carta dei doveri dell’informazione economica e finanziaria”, introdotto dalla giornalista del TG3 Roberta Serdoz e con relatore Lucio Bussi, giornalista economico e consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.

L’attività di aggiornamento (4 crediti) fa parte del programma di formazione continua previsto per gli iscritti all’Ordine: ci si iscrive obbligatoriamente attraverso la piattaforma Sigef.

Una montagna high tech e sostenibile

Cortina è molto più di una semplice cornice di prestigio. In attesa del fatidico 2021, anno dei Mondiali di Sci, la località conferma il suo ruolo di polo dove dare forma a stili di vita sostenibili e azioni di valorizzazione del territorio a lungo termine, raccogliendo la sfida di un mondo che sta cambiando rapidamente. Al centro di questa riflessione ci sarà il rapporto tra uomo e ambiente.

Il pubblico sarà poi invitato a scoprire, presso il Grand Hotel Miramonti Majestic, al termine del corso di formazione giornalistica, “La montagna come laboratorio di innovazione e sostenibilità”. Tra i protagonisti, Marcella Morandini, direttore della Fondazione Dolomiti UNESCO e Valeria Ghezzi, Presidente di ANEF – Associazione Nazionale Esercenti Funiviari. Lo scopo è quello di affrontare, rispettivamente, il ruolo delle Dolomiti nella storia e il tema dell’innovazione tecnologica e della sperimentazione abbinate alle “terre alte”.

Le principali invenzioni presenti all’evento

L’incontro sarà anche l’occasione per scoprire alcune case history.

Andy Varallo, ideatore di Snowfall Report, racconterà le potenzialità della sua “creatura”, la prima Web App che monitora lo stato di innevamento di tutte le 64 piste del comprensorio. Una tecnologia che permette ad atleti e tecnici di non farsi sorprendere dall’incognita neve, e agli sciatori di essere aggiornati in tempo reale sullo stato delle piste.

A Bolzano, presso il centro Eurac Researc, ha invece visto la luce terraXcube, un simulatore di climi estremi che permette di ricreare temperature tra i -40° C e i +60° C, tassi di umidità più o meno elevati, neve e fenomeni atmosferici, ideale per la ricerca in campo meteorologico, medico, ecologico e industriale.

Riccardo Maggioni, uno dei due ideatori dell’App Snowit, parlerà dell’unica piattaforma italiana che offre una gamma completa di servizi legati alla montagna vantando più di 300.000 follower, oltre 100 partner e più di 40 località sciistiche. Il potere della rete applicato allo sport invernale.

È a Sirmione, invece, che ha visto la luce OneLab, un laboratorio che si trova a metà tra multimedialità, web e strategie di marketing territoriale. Sarà il suo ideatore, Gigi Tagliapietra, a raccontare come sia diventato uno strumento per insegnare ai giovani e ai meno giovani come muoversi agilmente nel mondo social, attraverso corsi, workshop, laboratori e gruppi di studio.

Per saperne di più visitare:

Cortina 2021 & Giornalisti Sciatori