Archivi tag: Bacche di Goji

Le Bacche di Goji crescono spontaneamente in Asia e sono considerate elemento essenziale nella medicina tradizionale cinese, grazie ai loro benefici.

Le bacche di Goji e i loro innumerevoli benefici

Le Bacche di Goji sono i frutti del Lycium Barbarum L., una arbusto appartenente alla famiglia delle Solanacee (come la patata, il pomodoro, la melanzana…), originario delle valli himalayane, della Mongolia, del Tibet, delle province cinesi dello Xinjiang e dello Ningxia e della regione autonoma della Mongolia interna e naturalizzato nell’Europa Centrale e Settentrionale.

Crescendo spontaneamente in Asia, sono considerate un elemento essenziale nella medicina tradizionale cinese, soprattutto perché offrono parecchi benefici. Innanzitutto perché nutrono e ringiovaniscono l’organismo rafforzando le difese immunitarie: questa pianta è l’unica al mondo che contiene i quattro polisaccaridi LBP (Lycium Barbarum Polysaccharides). Questi polisaccaridi hanno notevoli proprietà anti-degenerative sostenendo e rinforzando il sistema immunitario. Le difese naturali dell’organismo vengono anche rinforzate dalla presenza di un derivato naturale della Vitamina C.

Inoltre, le bacche di Goji  sono ricche di Vitamina A, che è fondamentale per la salute e la bellezza di capelli, pelle e unghie. La Vitamina A è particolarmente importante per contrastare le problematiche cutanee come l’acne. Anche la presenza dei carotenoidi, che oltre a favorire il benessere degli occhi, contrastano l’invecchiamento dei tessuti e ne promuovono la crescita e la riparazione.

Sono anche un multivitaminico energizzante naturale: oltre a contenere le Vitamine A e C contiene anche le vitamine del gruppo B. Per assumere lo stesso quantitativo di vitamine presenti nelle bacche di Goji  bisognerebbe assumere una gran quantità di frutta e verdura.

Queste bacche erano chiamate dai tibetani il frutto della longevità, perché è uno dei frutti più ricco di antiossidanti al mondo. Gli antiossidanti sono le risorse di cui l’organismo si serve per proteggersi dai radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Le bacche di Goji sono tra gli alimenti con il più basso indice glicemico al mondo e quindi permettono di mantenere in equilibrio la glicemia.

Permettono anche di proteggere la vista dal momento che sono ricche di betacarotene, zeaxantina, luteina e licopene, preziosi appunto per la protezione della vista.

Possono essere consumate fresche, appena raccolte, ma nel mercato occidentale, per motivi conservativi, sono presenti essiccate o in concentrato miscelato con altri prodotti come succhi di frutta o yogurt.

Per lascarti ispirare da alcune ricette golose e vegane per trarre sia benefici che gusto dal “frutto di lunga vita” clicca qui.

Fonte: Good Place