Archivi tag: arte laguna prize

IL 27 NOVEMBRE CHIUDONO LE ISCRIZIONI PER CANDIDARSI ALLA 13^ EDIZIONE DEL PREMIO ARTE LAGUNA PRIZE

Gli ampi spazi dell’Arsenale di Venezia aspettano solo opere d’arte visionarie e sbalorditive relative al Premio Arte Laguna. 120 tra le opere selezionate verranno esposte per tre settimane, dal 16 marzo al 7 aprile 2019.

La premiazione riguarda 41 artisti internazionali che avranno presentato le loro opere entro martedì 27 novembre. Iscrivendosi al Premio Arte Laguna, oltre alla possibilità di essere selezionati per la mostra dei finalisti, permette di partecipare anche a 24 opportunità collaterali.

Premio Arte Laguna

Il Premio ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana ed è patrocinato dal Ministero degli Esteri, dal Ministero dei Beni e dalle Attività Culturali, oltre dalla Regione del Veneto, dal Comune di Venezia, dall’Università Cà Foscari di Venezia e dall’Istituto Europeo di Design. Il Premio si suddivide in dieci sezioni: pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e cortometraggi, performance, arte virtuale, grafica digitale, arte ambientale, arte urbana e design.

Il premio di Arte Laguna Prize, di qualsiasi sezione, ammonta a 7.000 euro (al quale di applica, per legge, una ritenuta alla fonte del 25% a titolo di imposta). In caso di ex-aequo, il premio verrà diviso tra più vincitori.

Residenze artistiche

Il Premio Arte Laguna offre agli artisti di poter vincere delle residenze artistiche in Italia e all’estero. I nove partner internazionali della 13^ edizione selezioneranno ognuno un vincitore che potrà trascorrere un periodo di residenza presso i propri spazi in un nuovo ambiente culturale e artistico. Le residenze artistiche italiane si trovano a: Treviso, Agrigento e Trento; all’estero, invece, in: Belgio,Spagna, India, Norvegia e nella Repubblica delle Mauritius.

L’iscrizione alle 9 residenze è gratuita per tutti coloro che sono già iscritti al Premio Arte Laguna.

La giuria

La selezione delle Opere è effettuata da una giuria internazionale composta da 13 membri suddivisi nelle sezioni di concorso. Il Curatore e Presidente della mostra, Igor Zanti, ne fa parte. Oltre a:

Maxa Zoller (Germania, Direttore artistico dell’International Film Festival Dortmund | Cologne)
Eva González-Sancho (Spagna, Co-curatrice della prima Biennale di Oslo)
Vasili Tsereteli (Russia, Direttore presso il Moscow Museum of Modern Art)
Flavio Arensi (Italia, Direttore dei musei di Legnano, Milano)
Alessandra Tiddia (Italia, Chief curator presso il Mart di Trento e Rovereto)
Richard Noyce (Regno Unito, Scrittore, Docente e Critico d’Arte)
Simone Pallotta (Italia, Curatore di arte pubblica e urbana)
Enrico Stefanelli (Italia, Direttore artistico di Photolux Festival, Lucca)
Filippo Andreatta (Italia, Regista teatrale e Co-curatore di Centrale Fies)
Alfonso Femia (Italia, Architetto)
Danilo Premoli (Italia, Architetto e Designer)
Mattias Givell (Svezia, Co-Direttore di Wanås Konst, Vännäs)

Il modulo di iscrizione è possibile trovarlo qui: https://www.premioartelaguna.it/iscrizioni

Fonte e foto: Premio Arte Laguna

MOSTRA PERSONALE DI MARIA AGUREEVA PRESSO LA GALERIE ISABELLE LESMEISTER (GERMANIA) DAL 22 SETTEMBRE 2018

La mostra di Maria Agureeva nasce dalla collaborazione tra il Premio Arte Laguna e la galleria tedesca di Regensburg.

Il premio veneziano ha selezionato l’artista come vincitrice del premio speciale “Artist in Gallery” durante la 12° edizione. Premio Arte Laguna, tramite questo speciale premio, permette di creare collaborazioni con importanti gallerie internazionali. Ciò dà l’opportunità alle gallerie di conoscere un ampio numero di artisti selezionati da una prestigiosa giuria. Esse potrebbero scegliere, a loro volta, gli artisti vincitori del premio per una successiva nuova mostra.

I due enti hanno deciso di premiare Maria Agureeva per la sua unica capacità di creare, attraverso materiali sintetici (plastica, lattex), vere e proprie opere d’arte contemporanea.

L’artista russa “riesce a creare una connessione tra ciò che è materialità e ciò che può essere visto come identità”.

La mostra personale It will always be not enough resterà aperta dal 22 settembre al 17 novembre 2018.

text

MARIA AGUREEVA (Mosca, 1985) crea opere divario genere da installazioni, performance e oggetti artistici a video e fotografie. Il tema principale è sempre il corpo femminile e la sua percezione culturale e sociale.

QUANDO?

Inaugurazione: sabato 22 settembre 2018

Conclusione: sabato 17 novembre 2018

DOVE?

Galerie Isabelle Lesmeister

Obermünsterstrasse, 6

93047, Regensburg

Fonte: Arte Laguna Prize

ISCRIZIONI APERTE PER LA 13° EDIZIONE DI ARTE LAGUNA PRIZE. NUOVISSIMA SEZIONE DI DESIGN. ANNUNCIATA LA PRESTIGIOSA GIURIA.

Ormai da tredici anni, Arte Laguna Prize promuove l’arte contemporanea in tutte le sue forme grazie a un’eccellente giuria che seleziona, tra migliaia di artisti internazionali, le opere da esporre nel suggestivo Arsenale di Venezia durante la grande mostra di marzo.

Il premio Arte Laguna Prize ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana ed è patrocinato tra gli altri dal Ministero degli Esteri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione del Veneto, Comune di Venezia, Università Cà Foscari di Venezia, Istituto Europeo di Design. Per la prima volta viene aperta una nuova importante sezione dedicata all’arte del design.

Questo cambiamento “è la prosecuzione naturale della crescita di Arte Laguna Prize e l’espressione dei labili confini tra design e arte che da tempo osserviamo” afferma una delle fondatrici di Arte Laguna Prize Laura Gallon.

La sezione design, supportata da Antrax IT, azienda produttrice di oggetti di design per il riscaldamento, avrà una giuria creata ad hoc, così come tutte le altre sezioni già esistenti. I professionisti da cui è composta sono: Alfonso Femia, architetto, Danilo Premoli, architetto e designer e Igor Zanti, curatore generale del premio e direttore di IED Venezia. È possibile grazie alla nuova categoria inviare proposte di arredo che arricchiscano l’esperienza abitativa in cui la componente visiva si trova al primo posto.

Ora è possibile contare dieci categorie a cui artisti e creativi potranno candidarsi fino al 27 novembre 2018: design, pittura, scultura e installazione, arte virtuale, arte fotografica, grafica digitale, video arte e cortometraggi, performance, arte urbana, land art.

Le altre sezioni di concorso

Le sezioni storiche verranno valutate da esperti d’arte internazionali selezionati in base a curriculum e competenze: Flavio Arensi – direttore dei musei di Legnano; Filippo Andreatta – regista teatrale e co-curatore di Centrale Fies; Mattias Givell – co-direttore di Wanås Konst in Svezia; Eva González-Sancho – co-curatrice della prima Biennale di Oslo del 2019; Simone Pallotta – curatore di arte pubblica e urbana; Richard Noyce – scrittore, docente e critico d’arte; Enrico Stefanelli – direttore artistico di Photolux Festival di Lucca; Alessandra Tiddia – chief curator presso il Mart di Trento e Rovereto; Vasili Tsereteli – direttore del Moscow Museum of Modern Art; Maxa Zoller – curatrice della sezione film di Art Basel e direttore artistico di International Women’s Film Festival di Dortmund.

La giuria selezionerà le opere di 120 artisti finalisti provenienti dalle varie categorie presenti, esposte alla mostra dal 16 marzo al 7 aprile 2019 all’Arsenale Nord di Venezia. Succesivamente, tra le plurime opere esposte, la prestigiosa giuria individuerà sei vincitori assoluti che si aggiudicheranno i premi in denaro per un montepremi totale di 42mila euro.

Maggiori informazioni sul premio e sul bando di concorso sono disponibili sul sito www.premioartelaguna.it

GLI ULTERIORI PREMI DELLA 13^ EDIZIONE
Premi Artist in Residence

Si tratta di un programma di residenze d’arte per permettere un’esperienza artistica di crescita a contatto con un nuovo ambiente o una nuova cultura. Le residenze sono: GLO’ART in Belgio; Basu Foundation for the Arts a Calcutta; Espronceda a Barcellona; Farm Cultural Park a Favara in Sicilia; Maradiva Cultural Residency, a Mauritius. Coinvolgimento, inoltre, del Lanificio Paoletti a Treviso, Open Dream sempre a Treviso e Centrale Fies a Trento; Nuart Festival in Norvegia.

Premi Business for Art

Collaborazioni con aziende per connettere la creatività con il mondo produttivo. Quest’anno gli artisti utilizzeranno i tessuti pregiati di Tessitura Luigi Bevilacqua di Venezia per realizzare una nuova opera; vincere 2000 € presentando una proposta artistica per la valorizzare gli ambienti dell’azienda vinicola 47 Anno Domini; aggiudicarsi 2.000 € proponendo  proposte grafiche da applicare ai packaging dei prodotti dell’azienda dolciaria Fraccaro Spumadoro oppure vincere 2.000 € presentando a Maglificio Giordano’s opere d’arte legate al mondo della moda.

Premi Artist in Gallery

Realizzazione di 4 mostre in Gallerie d’Arte internazionali comprensive di allestimento, inaugurazione e catalogo. Gli spazi sono: Galerie Isabelle Lesmeister in Germania; Várfok Galéria di Budapest; Anise Gallery di Londra; Jonathan Ferrara Gallery a New Orleans Stati Uniti.

Partecipazioni a Festival e Mostre collettive

Selezione di 13 artisti per la partecipazione ad eventi in Slovenia presso il Festival Art Stays, a Pechino con eventi organizzati da Art Nova 100, a Venezia con la mostra TraVellArt e a Lucca con la partecipazione a Photolux Festival.

Premi Art Platforms and supporters

Collaborazioni con istituzioni che intendono promuovere l’arte sostenendo gli artisti: la piattaforma canadese Biafarin, la fondazione per la promozione dell’arte con i pastelli The Art Spirit Foundation in Connecticut, Stati Uniti.

Per maggiori informazioni contattare:

Tel: +39 041 5937242 oppure +39 347 7077251

E-mail:  info@artelagunaprize.com

Fonte: Premio Arte Laguna Prize 2018