IL 27 NOVEMBRE CHIUDONO LE ISCRIZIONI PER CANDIDARSI ALLA 13^ EDIZIONE DEL PREMIO ARTE LAGUNA PRIZE

Gli ampi spazi dell’Arsenale di Venezia aspettano solo opere d’arte visionarie e sbalorditive relative al Premio Arte Laguna. 120 tra le opere selezionate verranno esposte per tre settimane, dal 16 marzo al 7 aprile 2019.

La premiazione riguarda 41 artisti internazionali che avranno presentato le loro opere entro martedì 27 novembre. Iscrivendosi al Premio Arte Laguna, oltre alla possibilità di essere selezionati per la mostra dei finalisti, permette di partecipare anche a 24 opportunità collaterali.

Premio Arte Laguna

Il Premio ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana ed è patrocinato dal Ministero degli Esteri, dal Ministero dei Beni e dalle Attività Culturali, oltre dalla Regione del Veneto, dal Comune di Venezia, dall’Università Cà Foscari di Venezia e dall’Istituto Europeo di Design. Il Premio si suddivide in dieci sezioni: pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e cortometraggi, performance, arte virtuale, grafica digitale, arte ambientale, arte urbana e design.

Il premio di Arte Laguna Prize, di qualsiasi sezione, ammonta a 7.000 euro (al quale di applica, per legge, una ritenuta alla fonte del 25% a titolo di imposta). In caso di ex-aequo, il premio verrà diviso tra più vincitori.

Residenze artistiche

Il Premio Arte Laguna offre agli artisti di poter vincere delle residenze artistiche in Italia e all’estero. I nove partner internazionali della 13^ edizione selezioneranno ognuno un vincitore che potrà trascorrere un periodo di residenza presso i propri spazi in un nuovo ambiente culturale e artistico. Le residenze artistiche italiane si trovano a: Treviso, Agrigento e Trento; all’estero, invece, in: Belgio,Spagna, India, Norvegia e nella Repubblica delle Mauritius.

L’iscrizione alle 9 residenze è gratuita per tutti coloro che sono già iscritti al Premio Arte Laguna.

La giuria

La selezione delle Opere è effettuata da una giuria internazionale composta da 13 membri suddivisi nelle sezioni di concorso. Il Curatore e Presidente della mostra, Igor Zanti, ne fa parte. Oltre a:

Maxa Zoller (Germania, Direttore artistico dell’International Film Festival Dortmund | Cologne)
Eva González-Sancho (Spagna, Co-curatrice della prima Biennale di Oslo)
Vasili Tsereteli (Russia, Direttore presso il Moscow Museum of Modern Art)
Flavio Arensi (Italia, Direttore dei musei di Legnano, Milano)
Alessandra Tiddia (Italia, Chief curator presso il Mart di Trento e Rovereto)
Richard Noyce (Regno Unito, Scrittore, Docente e Critico d’Arte)
Simone Pallotta (Italia, Curatore di arte pubblica e urbana)
Enrico Stefanelli (Italia, Direttore artistico di Photolux Festival, Lucca)
Filippo Andreatta (Italia, Regista teatrale e Co-curatore di Centrale Fies)
Alfonso Femia (Italia, Architetto)
Danilo Premoli (Italia, Architetto e Designer)
Mattias Givell (Svezia, Co-Direttore di Wanås Konst, Vännäs)

Il modulo di iscrizione è possibile trovarlo qui: https://www.premioartelaguna.it/iscrizioni

Fonte e foto: Premio Arte Laguna

Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

avatar